Pubblicato il

Okoughae condannato ad un anno

E’ stato condannato ad un anno di reclusione più il pagamento delle spese processuali, Egene Oukoughae, il 28 enne nigeriano accusato d’evasione, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.
Nell’ udienza di oggi, a cui l’imputato non ha partecipato, essendo tutt’ ora latitante, il giudice Di Lauro ha accolto le argomentazioni sostenute dell’ avvocato di parte civile, Pier Salvatore Maruccio, riconoscendo in capo all’ imputato, la piena responsabilità per le lesioni fisiche cagionate all’ agente di polizia penitenziaria Susanno Mongittu la sera dell’ arresto.
Oukoughae Egene è, inoltre, al centro di un altro procedimento penale, questa volta in veste di parte lesa, sul caso delle ustioni che avrebbe subito proprio quella sera e per le quali sono imputati due agenti di polizia penitenziaria.

ULTIME NEWS