Pubblicato il

Paolo Giardi candidato sindaco di Civitavecchia c'è

GIARDI«Civitavecchia c’è, speriamo ci siano anche gli altri». Con questo motto l’associazione di Roberto Melchiorri scende in campo per le prossime amministrative e candida Paolo Giardi come sindaco. Ieri la presentazione ufficiale con la lista (che riportiamo a parte) di 23 nomi di cui nessuno proveniente dai partiti, primo fra tutti quello del popolare Bebo. «Ho scelto di candidarmi – ha spiegato il dottor Giardi – perché occorre ricostruire un tessuto sociale lacerato dai governi degli ultimi anni. Vogliamo difendere la città e i nostri figli dall’aggressione piratesca delle servitù”».
Cinque i punti fondamentali delineati nel programma: salute, ambiente, opposizione allo spoil system, costituzione di Civitavecchia Provincia, sinergia città-porto.
Il candidato sindaco si è poi definito oppositore di Porro e Moscherini che ha definito «colossi dai piedi d’argilla» criticandone l’impostazione della campagna elettorale e soprattutto l’affissione selvaggia dei manifesti. «Sono un peso mosca che si confronta con pesi massimi – ha aggiunto Giardi ironicamente- ma loro prendono gli anabolizzanti…». Quanto all’appoggio per un eventuale ballottaggio il candidato sindaco ha precisato che «se ci saranno confluenze con l’uno o con l’altro in fatto di programmi sceglieremmo chi appoggiare. Altrimenti ci asterremo».

ULTIME NEWS