Pubblicato il

Parassiti nei pesci del lago di Bolsena: è allarme

Casi di parassitosi intestinale causati dal consumo di pesce di lago crudo pescato nel lago di Bolsena. La direzione sanitaria dell’Azienda Viterbo si raccomanda di evitare “categoricamente il consumo di pesce crudo, sia sotto forma di carpaccio che di pesce marinato, e di consumare solo pesce cotto in maniera idonea, poiché il calore di cottura è in grado di eliminare completamente il parassita”.  Tutte le persone che hanno consumato, negli ultimi due o tre mesi, pesce crudo proveniente dal lago di Bolsena e che hanno riscontrato disturbi dell’apparato gastro-enterico, potranno dunque rivolgersi per ulteriori informazioni all’Ambulatorio del reparto di Malattie infettive dell’ospedale di Belcolle, telefonando, dalle ore 9 alle 13, ai numeri 0761339031 o 339033. Sono in corso, da parte del servizio Veterinario aziendale, accertamenti sul pescato del lago di Bolsena per accertare le reali dimensioni del problema.

ULTIME NEWS