Pubblicato il

Parte il secondo Festival dell'Improvvisazione contadina

L’Ente Parco di Bracciano – Martignano, in collaborazione con il Comune di Bracciano, presenta la seconda edizione del Festival dell’Improvvisazione Contadina che si terrà a Bracciano sabato 29 e domenica 30 settembre . Dopo il successo della precedente edizione che, grazie al contributo di personaggi e figure tradizionali di questa terra, ha saputo cogliere il valore di recupero di un’identità culturale, il secondo appuntamento con il Festival pone l’attenzione sulle influenze che, dalle regioni limitrofe, hanno contribuito alla formazione di un retaggio culturale unico. Aprirà la manifestazione la conferenza dal tema “Tradizione e integrazione culturale”, che si svolgerà sabato alle ore 18.00 presso il Chiostro degli Agostiniani di Bracciano. Interverranno la prof.sa Anna Maria Rivera,docente di Antropologia Università degli Studi idi Bari, Cesare Bassanelli, Presidente del Parco, Giuliano Sala, Sindaco del Comune di Bracciano, Daniela Valentini, Assessore Agricoltura Regione Lazio, Filiberto Zaratti, Assessore Ambiente Regione Lazio, Bruno Manzi, Assessore Attività Produttive Provincia di Roma, Fabio Musmeci, Resp. Osservatorio Rifiuti Provincia di Roma. Dopo la conferenza, alle ore 19.30 apriranno le porte una dozzina di cantine e osterie del centro storico di Bracciano. Inizierà così un percorso “enogastromusicale” che si concluderà solo la notte di domenica. Dieci gruppi composti da stornellatori, poeti a braccio e cantastorie provenenti dalle Marche, dalla Toscana, dal Lazio e dall’Umbria accompagneranno i visitatori per le vie medioevali di Bracciano alla scoperta della gastronomia tipica. Il ricco cartellone verrà impreziosito dalla presenza di tenores e gruppi folcloristici provenienti dalla Sardegna. Da segnalare il seminario di domenica alle ore 10,00 sul canto degli stornelli a cura di Pino Pontuali con intervento del Prof. Alessandro Portelli docente della Sapienza , e le due rassegne- sabato ore 23,00 e domenica ore 18,30- con l’esibizione di tutti gli artisti partecipanti al festival.
“Il Festival sarà un appuntamento fisso per i cittadini del territorio – dichiara il Presidente dell’Ente Parco Cesare Bassanelli – attraverso il quale intendiamo proseguire nell’opera di recupero, valorizzazione e divulgazione della musica e della poesia popolare come mezzo di conoscenza della storia di questo territorio e dei suoi protagonisti, al fine di poter programmare in modo opportuno l’attività di gestione dell’Ente da me presieduto”. Per maggiori informazioni Parco di Bracciano- Martignano Ufficio Comunicazione tel. 06.99806262/1

ULTIME NEWS