Pubblicato il

Parte la "Blue Line" per i locali notturni

di LUCA GUERINI

 

Partirà per il suo primo viaggio venerdì alle 22, 30 dalla stazione ferroviaria la “Blue Line” ossia il servizio navetta gratuito fornito da Etm, che condurrà i ragazzi civitavecchiesi, ma anche i turisti, nei locali notturni del litorale. L’iniziativa, presentata questa mattina all’Aula Cutuli dall’assessore ai trasporti Attilio Bassetti e dal presidente della municipalizzata Salvatore Andrea Renda, è stata fortemente voluta dal delegato alle politiche giovanili Gaudenzio Parenti..
In occasione della partenza di questo servizio, Antonio De Filippo, Presidente della Maieutica, posizionerà un gazebo al capolinea per effettuare alcool test. L’iniziativa, “ Non ti bere la vita” è promossa dall’Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Roma, e potrà contare su uno staff di giovani medici e psicologi.
“Si tratta un servizio sperimentale ed innovativo – ha dichiarato l’assessore Bassetti – che permetterà ai giovani della città di avere un contatto diretto con il trasporto pubblico”. Per l’occasione ETM metterà a disposizione un bus navetta di 48 posti (l’unica spesa prevista per il Comune sarà lo straordinario dell’autista). Venerdì sera stesso, durante il concerto alla Marina, il cantante Samuele Bersani promuoverà il servizio con l’augurio che riscuota grande successo tra i giovani ed i turisti” . Un nuovo modo di vivere il traffico urbano e di promuovere il turismo, quindi “se riusciremo a incontrare consensi – sottolinea Renda –il prossimo anno cercheremo accordi e sponsor tra gli alberghi del centro in modo da permettere a chi non è del posto di poter conoscere anche la vita notturna della città.. Civitavecchia sta diventando una grande realtà e non è possibile che gli autobus terminino le corse alle 20, 30”. Il bus proseguirà fino al Porto Turistico di Traiano e farà un servizio continuativo di cui l’utenza potrà servirsi senza costi aggiuntivi. La partenza è prevista ogni 30 minuti fino alle 2 di notte e servirà i locali Grotta Aurelia, Baia dell’Orso e Goodbay. “Ho preso spunto dalla mia esperienza durante una vacanza a Rimini – afferma Parenti – ed è stata molto divertente e sociale. Sicuramente il servizio dovrà essere migliorato e auspichiamo per il prossimo anno di unire in più line Sant’Agostino a Santa Severa. Sto anche cercando di prendere accordi con i gestori coinvolti, magari prevedendo sconti o bevuta gratis per chi ha deciso di prendere il mezzo pubblico. Invito tutti, quindi, ad aderire a questo progetto e contribuire al miglioramento della qualità di vita di questa città”.

ULTIME NEWS