Pubblicato il

Pedofilia, Angelo Mammoli a giudizio

di BARBARA LA ROSA

Angelo Mammoli, il 60 enne civitavecchiese accusato di violenza su minore, sarà processato. Questa la decisione del Gup Giovanni Giorgianni, al termine dell’ udienza preliminare di ieri mattina. L’ uomo, che si proclama del tutto estraneo alla vicenda, venne arrestato dai carabinieri lo scorso anno, reo di aver abusato sessualmente del figlio quattordicenne di una sua conoscente. Secondo il sostituto Procuratore Elena Neri, titolare dell’ inchiesta, l’ anziano ex marittimo avrebbe approfittato dello stato di disagio della madre del ragazzino, peraltro affetta da disturbi di carattere psichico, la quale, in cambio del suo aiuto, avrebbe permesso gli abusi sul proprio figlio. Dopo circa quaranta minuti di camera di consiglio il Gup ha ritenuto fondate le prove raccolte dagli inquirenti e rinviato a giudizio l’ uomo, assistito dall’ avvocato Antonio Maria Carlevaro, all’ udienza del 12 luglio prossimo. Per quanto riguarda la madre del ragazzino, l’ avvocato difensore Daniela Salerni, ha chiesto al giudice la formula del rito abbreviato condizionato ad una perizia sullo stato mentale della sua assistita. L’ udienza per il conferimento dell’ incarico è prevista per il 24 maggio prossimo.

ULTIME NEWS