Pubblicato il

Pierotti: "Riformisti ufficialmente nella costituente"

I Riformisti sono ufficialmente nella costituente. Lo afferma Angelo Pierotti, coordinatore dell’ala del Movimento vicina a Gianfranco Iacomelli «Un certo signore si permette di lanciare accuse di comportamento subdolo – ha riportato in una nota riferendosi al comunicato tramesso giorni fa da Marco Iacomelli – dovrebbe invece dire che i Riformisti si sono scissi per gravi fatti accaduti in campagna elettorale, per la vergognosa vicenda di Piazza del Conservatorio e per la sordida vicenda bancaria che sta procurando imbarazzo all’amministrazione comunale». Pierotti ha ribadito a nome della corrente la volontà di fare politica portando a compimento il programma elettorale «Abbiamo aderito alla costituente – ha fatto sapere – dopo alcuni confronti democratici ai quali non ha partecipato chi fa parte del Movimento per millanteria». Ha infine fatto sapere che l’operizione politica di confuenza nella costituente socialista, avrebbe voluto gestirla Moscherini in persona.

ULTIME NEWS