Pubblicato il

Porro: "Per gli anziani sinergia con Auser e sindacati"

I problemi della sanità locale, con le scarse risorse destinate alla Asl locale rispetto ad altre aree del Lazio, e l’impegno dell’Auser nel considerare gli anziani una risorsa promuovendo servizi e iniziative dedicate all’invecchiamento attivo, sono stati i temi alla base dell’incontro tra il candidato sindaco dell’Unione Nicola Porro e gli anziani di Auser e Spi Cgil. Ad ospitare il dibattito, al quale hanno preso parte Maria Guidotti, presidente nazionale dell’Auser e Bruno Raccio, segretario generale dello Spi Cgil del Lazio, è stato in mattinata il cinema Royal. “Il sindaco – ha affermato Porro – è responsabile della salute dei concittadini e deve adoperarsi per innalzare la qualità dei servizi sanitari. A Civitavecchia è molto sentito il problema delle liste di attesa, che deve al più presto trovare soluzioni definitive”. Secondo il candidato dell’Unione, inoltre, gli anziani devono vedere valorizzate le loro potenzialità intellettuali: obiettivo che potrebbe essere raggiunto anche lanciando un piano di alfabetizzazione alle nuove tecnologie. La solidarietà è la parola-chiave per un nuovo rapporto tra amministrazione locale e anziani. Rapporto che non può prescindere dalla sinergia con Auser ed organizzazioni sindacali degli anziani per elaborare insieme risposte ai bisogni di chi ha concluso il ciclo lavorativo ma può essere ancora utile alla società e a se stesso.

ULTIME NEWS