Pubblicato il

Porto, boom di passeggeri

Ottimi risultati per i collegamenti con la Sardegna e per le Autostrade del Mare. Oltre 30mila le partenze registrate nel weekend caldo della stagione. Intanto si lavora sul settore crociere: previste già 1000 navi per la stagione 2008 

Ottimi risultati per i collegamenti con la Sardegna e per le Autostrade del Mare. Oltre 30mila le partenze registrate nel weekend caldo della stagione. Intanto si lavora sul settore crociere: previste già 1000 navi per la stagione 2008 

Il fine settimana che sta per chiudersi ha segnato un importante punto a favore per il porto di Civitavecchia per la conquista del primato nel Mediterraneo nel settore della crociere e per la conferma di porto leader di Italia in relazione ai traffici. I numeri parlano chiaro. Otto partenze giornaliere per Olbia e Golfo Aranci, una per Cagliari. E poi i collegamenti con Barcellona, Tolone,Tunisi, Catania, Malta, Palermo e la Corsica. Parlando di partenze si contano oltre 30 mila persone movimentate al giorno, con le navi partite tutte al completo. Il cabotaggio con la Sardegna e le Autostrade del Mare sono una garanzia per lo scalo di Civitavecchia e rappresentano un settore in continua evoluzione. Se sono state 30 mila le persone imbarcate in questi giorni, considerevole è anche il risultato raggiunto dal settore crocieristico. Ieri cinque navi in porto con circa 10 mila passeggeri, oggi e domani 4 navi per oltre 15 mila passeggeri e lunedì sono previste ben 7 navi, per circa 20 mila croceristi.
«Per quanto riguarda i collegamenti con la Sardegna e le Autostrade del Mare – ha spiegato soddisfatto il direttore degli accosti dell’Autorità Portuale, Guido Lupi – questo può essere considerato il fine settimana più caldo di tutta la stagione. Per le crociere, invece, la situazione è differente, con il traffico che sarà considerevole ancora per qualche mese, almeno fino ad ottobre». Intanto, proprio in merito alle crociere, si è registrato un importante risultato: nel 2008 si raggiungerà quota 1000 navi presenti nel corso della stagione. Nei giorni scorsi, infatti, si è tenuto un incontro tra la dirigenza dell’Autorità Portuale ed i rappresentanti delle più importanti compagnie armatoriali mondiali che hanno scelto Civitavecchia come scalo per le proprie navi. Le compagnie, che si sono dette soddisfatte del porto locale, definendolo “tra i migliori d’Europa”, hanno confermato la volontà di puntare ancora su Civitavecchia. Diverse saranno le navi che effettueranno “l’Over Night”: attraccheranno la mattina, rimarranno in porto per l’intera notte per poi ripartire la sera del giorno successivo.

ULTIME NEWS