Pubblicato il

Presi due ladri d’auto professionisti

Alle prime luci dell’alba di ieri, i Carabinieri della Stazione di Campo di Mare, nel corso di un servizio notturno di controllo del territorio, hanno tratto in arresto due pregiudicati, sorpresi alla guida di un autovettura rubata il 27 gennaio scorso nella vicina città di Ladispoli.
L’attenzione dei militari dell’Arma, durante il normale servizio di pattuglia, erano stati attirati dall’atteggiamento sospetto di due persone a bordo di una Lancia Y, che alla vista della pattuglia dei militari, ha iniziato a frenare bruscamente, cercando poi di guadagnare velocemente la fuga nella piccola frazione di Campo di Mare.
Né è quindi scaturito un inseguimento culminato alla fine di una strada senza uscita, dove il guidatore e il passeggero non hanno potuto fare altro che arrendersi e desistere al controllo dei militari. Immediatamente i due occupanti sono stati fermati e perquisiti, e nella loro autovettura sono stati ritrovati un kit completo e professionale di attrezzi da scasso, chiavistelli e grimaldelli vari di proprietà dei due “topi d’autovetture”.
Infine si è risaliti anche alla provenienza furtiva dell’auto sulla quale viaggiavano i due malcapitati (M. M. 34enne e D. A. 28enne, entrambi originari del posto), che sono stati quindi sottoposti dai carabinieri al fermo di polizia giudiziaria, poiché ritenuti responsabili del reato di ricettazione aggravata in concorso.
I due giovani sono stati condotti al carcere di Borgata Aurelia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria Civitavecchiese.

ULTIME NEWS