Pubblicato il

Primo Soccorso, istruzioni per l'uso

FONDAZIONECIVITAVECCHIA – Come comportarsi in caso di emergenza, quali operazioni mettere in atto, cosa fare in caso di pericolo. Saranno questi gli obiettivi del corso di “Primo Soccorso” promosso dal Consorzio Unisan e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, con il bando 2006. “Primo Soccorso: istruzioni per l’uso” fornirà ai circa 60 partecipanti nozioni base relative a primo soccorso sanitario, gestione di situazioni di crisi e grandi emergenze sanitarie e primo soccorso aziendale. “Si tratta di un’iniziativa unica nel suo genere – ha spiegato il direttore del corso e direttore sanitario della Rsa Bellosguardo, dove si svolgeranno le lezioni – che consentirà ai non addetti ai lavori di apprendere gratuitamente le procedure più semplici in caso di emergenza”. La durata del corso è di 30 ore; sono previste 6 lezioni, dalle 8.30 alle 13.30. Quattro le edizioni, due in partenza a novembre, le altre a gennaio, rivolte ai cittadini residenti a Civitavecchia, Santa Marinella, Allumiere, Cerveteri, Ladispoli, Manziana, Moltalto di Castro, Tarquinia e Tolfa, con le lezioni ospitate il lunedì ed il giovedì  alla Rsa Bellosguardo a via delle Boccelle 3. Si parlerà del ruolo del soccorritore non professionale, dell’emergenza nei luoghi di lavoro, dell’anatomia e fisiologia del corpo umano, delle diverse emergenze sanitarie mediche che potrebbero presentarsi. E ancora le tecniche di rianimazione cardio polmonare, trattamento e mobilizzazione del traumatizzato, comportamenti in caso di incidenti stradali o infortuni sul lavoro. “Si tratta di un corso importante e di indiscutibile valore sociale – ha spiegato il presidente della Fondazione Cariciv Vincenzo Cacciaglia – in grado di fornire nozioni necessarie sul primo soccorso, fondamentali in situazioni di emergenza che possono presentarsi quotidianamente, anche e soprattutto sui luoghi di lavoro”. Per informazioni ed iscrizioni ci si può rivolgere all’Ufficio Formazione Consorzio Unisan al numero 06/5411100 oppure all’indirizzo email [email protected] 

ULTIME NEWS