Pubblicato il

Processo Mammoli, la parola ai periti

CIVITAVECCHIA – E’ stato l’ esame dei periti nominati dalla procura, il principale filo conduttore dell’ udienza di questa mattina a carico di Angelo Mammoli, il 60enne ex marittimo civitavecchiese accusato di violenza sessuale su minore. A finire sul banco dei testimoni, l’ ingegnere Antonio Incalza, che ha personalmente curato la trascrizione delle intercettazioni ambientali e Daniela Alborini, la psicologa che ha periziato i due ragazzini, parti offese del processo, per valutare la capacità a testimoniare e quindi l’attendibilità delle loro dichiarazioni. I minori, infatti, sono già stati ascoltati nel corso dell’ incidente probatorio, durante il quale hanno raccontato la loro versione dei fatti. La Teste Alborini, pur riconoscendo la piena capacità testimoniale di entrambi, non ha, tuttavia, escluso la possibilità che il ragazzino possa subire influenze esterne, e quindi mentire sui fatti. Terminato l’ ascolto dei testi il Collegio ha rinviato il processo all’ 8 novembre. In quella data saranno assunte le deposizioni degli ultimi testi di accusa. L’ esame dell’ imputato Angelo Mammoli è prevista per la successiva udienza del 6 dicembre prossimo.
B.L.R.

ULTIME NEWS