Pubblicato il

"Etm è stata pesantemente ferita"

La Regione Lazio ed il Ministero dei Trasporti ribadiscono le ragioni di Etm riguardo alla vicenda delle Licenze di Noleggio con Conducente, evidenziando le gravi inadempienze e l’atteggiamento illegittimo del Comune di Civitavecchia. In estrema sintesi le amministrazioni preposte evidenziano come la norma applicata, lo scorso anno dal Comune di Civitavecchia, sia nei fatti superata ormai dal 2003, anno in cui venne perfezionata la normativa di liberalizzazione del sistema. Per tale condotta, l’Amministrazione Regionale ritiene opportuno che siano riconosciuti i danni dal Comune ad Etm. Qualche settimana fa, anche ASSTRA (Associazione delle Aziende di Trasporto) confermò la corretta interpretazione della norma da parte di Etm e l’illegittimo approccio del Comune di Civitavecchia, unico nel contesto nazionale a disciplinare le procedure sulla base di una legge, che non esiste più da oltre quattro anni. «Etm è stata pesantemente ferita – afferma il presidente Salvatore Renda – non posso credere completamente alla buona fede ed addebitare tutto solo alle incapacità ed alle incompetenze della precedente classe dirigente del Comune. Oggi ci dicono che per compensare i torti subiti dall’Azienda possiamo chiedere centinaia di migliaia di euro di danni. Ma ormai la frittata è fatta. Preferirei sapere che questa triste pagina della storia cittadina, durante la quale l’Amministrazione danneggiava la Sua Azienda, è finita per sempre. Come al solito, sono ottimista e guardo con fiducia al futuro».

ULTIME NEWS