Pubblicato il

"Zampa d’Agnello, Frascarelli rifletta"

L’ordine del giorno per deliberare la commissione speciale per zampa d’agnello assolutamente non e’ stata votata all’unanimita’ da parte dei consiglieri circoscrizionali di maggioranza del secondo parlamentino sdicentrato. L’istituzione della commissione speciale e’ stata “bocciata’ da cinque consiglieri di maggioranza in quanto l’argomento non’ stato preventivamente portato all’attenzione dell’Ufficio di Presidenza e non e’ stato portato all’ordine del giorno della seduta dei capi gruppo che si e’ svolta il 3 e 4 u.s.. (Avossa, Pallassini, Peco, Rapone, Scarmigliati) Come dire, la minoranza e parte della maggioranza se la sono cantata e suonata come hanno creduto piu’ opportuno. Sul piano politico credo che il Presidente Frascarelli una seria considerazione la debba fare ed e’ quella che deve, rispettare e far rispettare le regole ed annullare la commissione votata per zampa d’agnello in quanto non ha ragione di esistere per due ordini di motivi politici. Il primo e’ che detto compito e’ prerogativa dell’Amministrazione Comunale, il secondo e’ dovuto al fatto che nella terza circoscrizione, Istituzione che ha competenza per le aree a verde di zampa d’agnello, l’o.d.g. per l’istituzione della commissione di cui sopra e’ stato bocciato da tutti i consiglieri di maggioranza. Non ho dubbi nell’affermare che la passata presidenza della seconda e terza circoscrizione, di concerto con il responsabile Coni locale, hanno gia’ formalmente preso atto e richiesto gli interventi da effettuare per bonificare e riqualificare le aree a verde limitrofe il fosso di zampa d’agnello e l’area a verde del terrapieno che congiunge Via Corradetti con il Park Dog dell’Uliveto. A partire dal 24 p.v. gli Assessori Romagnolo, Attig, Zappacosta ed il Direttore Generale del Comune convocheranno una conferenza dei servizi per intervenire nelle aree sopra menzionate al fine di estendere il parco dell’Uliveto sino a fosso Zampa D’Agnello confinante con quartiere Campo dell’Oro, facendo realizzare percorsi pedonali e ciclabili che possano essere utilizzati dalle societa’ sportive per gare e/o allenamenti in tutta l’area dell’uliveto ed in quella sottostante.

Roberto Scarmigliati
Gruppo misto II Circ.

ULTIME NEWS