Pubblicato il

Rubano 500 chili di rame, arrestati dalla Polizia

Avevano appena caricato su un camion Iveco ben 500 chili di rame destinato certamente al mercato nero che, per questo tipo di materiale, è veramente florido.
Ma l’impresa di due giovanissimi civitavecchiesi di 19 e 17 anni è stata fermata dagli uomini del vice questore Sergio Quarantelli. I fatti sono avvenuti l’altra sera sulla strada del Pidocchio in prossimità del cantiere Enel di Torre Valdaliga Nord.
I due ragazzi, entrambi incensurati, sono penetrati nel cantiere ed hanno caricato il camion con l’ingente quantitativo di rame.
Il loro piano però non ha funzionato perché sulla strada del Pidocchio sono stati intercettati da due volanti della polizia, in ausilio delle quali è giunta anche un’auto di pattuglia della polizia di frontiera.
I due sono stati bloccati. Il maggiorenne è stato tratto in arresto per furto aggravato mentre il 17enne è stato deferito al Tribunale dei Minori.
Continuano comunque i controlli serrati del territorio da parte della polizia nell’ambito del servizio di prevenzione.

ULTIME NEWS