Pubblicato il

S. Marinella, rapina il Todis: preso dai carabinieri

Ennesima rapina, sempre di mercoledì, nella tarda mattinata di oggi a Santa Marinella presso il supermercato Todis. Il malvivente però stavolta è stato catturato: si tratta del 26enne pregiudicato Roberto Ognu che non aveva fatto i conti con la presenza, nell’esercizio, di un appuntato dell’Arma fuori servizio che stava facendo degli acquisti. Ognu, che aveva il volto coperto da un passamontagna, si è avvicinato alla cassa e, sotto la minaccia di una pistola, ha intimato alla cassiera di farsi consegnare l’intero incasso.
A quel punto il militare, con fredda determinazione è intervenuto disarmando il malvivente che si è scagliato violentemente contro l’appuntato con calci e pugni dandosi poi alla fuga a piedi. Benché ferito, il militare si è alzato e lo ha inseguito. Nel frattempo nella zona antistante il supermercato transitava anche un altro carabiniere che è intervenuto a dare man forte al collega. Solo dopo un lungo ed estenuante inseguimento per le vie della città il rapinatore, raggiunto, è stato immobilizzato e tratto in arresto.
L’uomo, già noto alle forze di polizia, è stato rinchiuso nel carcere di Civitavecchia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
La pistola rinvenuta è stata recuperata e sottoposta a sequestro mentre l’intero bottino asportato, circa 600 euro, è stato restituito al legittimo proprietario.I militari dell’Arma stanno ora verificando se il malvivente sia responsabile delle recenti rapine consumate in alcuni esercizi commerciali che sono state consumate sul litorale romano, viste le modalità dell’azione ed una serie di validi elementi raccolti nel corso delle prime indagini.

ULTIME NEWS