Pubblicato il

Sarracco grande assente. "Non c'erano le condizioni"

di RAFFAELE CIRULLO

Tra i grandi assenti nella lista di Forza Italia c’è, a sorpresa, l’ex capogruppo azzurro ed ex assessore alla Scuola Gabriella Sarracco che è anche membro del direttivo forzista. Sarracco, che nel 2006 superò le 300 preferenze, ha deciso di non scendere in campo direttamente. «Ho fatto una precisa scelta politica, in parte sofferta, perché non c’erano le condizioni per una mia candidatura – ha detto – ma tengo a sottolineare che sono e resto in Forza Italia, partito con il quale ho svolto le mie ultime attività politiche. Lavorerò per l’elezione di Gianni Moscherini, persona che stimo e ritengo capace di poter dare finalmente dare a Civitavecchia ciò di cui ha bisogno. Condivido il programma nel quale mi riconosco. Darò il mio contributo al partito sostenendo Aldo De Marco,da tempo che sta realizzando quella politica a favore dei giovani attraverso le attività sportiva e attraverso valori che ho sempre portato avanti insegnando e promuovendoli nelle scuole, quando ero assessore». Sarracco non dice di più, ma negli ambienti azzurri si parla di rapporti non proprio idilliaci tra l’ex capogruppo e la dirigenza locale del partito che sarebbero alla base della sua scelta insieme alla poca condivisione all’interno di Forza Italia. Alla domanda sulla lista si limita a rispondere asciutta: «Non conosco all’incirca la metà di coloro che si sono candidati, quindi non posso dare un giudizio».

ULTIME NEWS