Pubblicato il

Scavi al Castello di Santa Severa: illustrate tutte le ultime scoperte

Il direttore del museo Flavio Enei ha parlato ad oltre 250 persone

Il direttore del museo Flavio Enei ha parlato ad oltre 250 persone

S. MARINELLA – Oltre 250 persone sono intervenute all’ultima conferenza del ciclo ‘‘Cose, Uomini e paesaggi del Mondo antico’’ organizzato come ogni anno dal Comune, tramite il Museo Civico, in collaborazione con la locale Sezione del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite. Il tema della conferenza, tenuta dall’archeologo Flavio Enei, direttore del Museo del Mare e della Navigazione Antica ‘‘Scavi archeologici nel Castello di Santa Severa: la scoperta della chiesa altomedievale’’ ha catalizzato l’attenzione del numeroso pubblico, per quasi due ore, nella stupenda cornice del Cortile delle Barrozze nel Castello di Santa Severa. Sotto le stelle, in un clima di grande suggestione, sono state ripercorse con belle immagini proiettate su un grande schermo le straordinarie scoperte archeologiche relative allo scavo in corso nel Castello che ha portato all’individuazione della chiesa paleocristiana dedicata alla Santa del luogo. Molto apprezzato l’intervento del cancelliere della Diocesi Suburbicaria di Porto e Santa Rufina che si è complimentato con il relatore e ha portato agli intervenuti il saluto del Vescovo Monsignor Gino Reali. L’importante iniziativa culturale, ideata e promossa dal direttore del Museo è giunta ormai alla sua quarta edizione e costituisce un appuntamento di altissimo livello culturale per il litorale nord di Roma: un fiore all’occhiello dell’amministrazione comunale di Santa Marinella. Fondamentale l’organizzazione assicurata del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite, dal 1999 presente nei Comuni di Santa Marinella, Ladispoli e Cerveteri. (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS