Pubblicato il

Sfruttamento, arrestato latitante rumeno

Associazione per delinquere finalizzata ai sequestri di minorenni, riduzione in schiavitù, estorsioni e rapine, e una serie di reati come aggressioni e le minacce.
Queste le accuse formulate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Roma a carico di S.R. 29enne di origine romena, catturato l’altra notte dai Carabinieri della Stazione di Civitavecchia nel centro cittadino. S.R., pericolosissimo esponente di una organizzazione ramificata tra la Romania e la capitale, nel 2005 era stato indagato dalla magistratura capitolina.
La latitanza dell’uomo, iniziata a causa di un disguido burocratico, è terminata al carcere di Aurelia dove l’uomo ora si trova a disposizione del magistrato.

ULTIME NEWS