Pubblicato il

Si è appena conlcusa in Cattedrale la Messa crismale con il Vescovo Chenis.

di ROMINA MOSCONI

Si è tenuta questo pomeriggio nella Cattedrale gremita, a partire dalle ore 18, la solenne messa crismale concelebrata dal Vescovo di Civitavecchia e Tarquinia, monsignor Carlo Chenis con tutti i sacerdoti della diocesi. Il presule alla fine ha anche ricordato gli appuntamenti di questi tre giorni che precedono la Pasqua e ha esortato i fedeli a convertirsi cambiando il ‘’cuore’’ e il modo di vivere. Tuttopronto poi per l’appuntamento con i “Sepolcri”, o più correttamente con gli “Altari della Reposizione”, una serata di raccoglimento che invita i fedeli a recarsi nelle chiese in adorazione e come al solito da domani pomeriggio saranno allestiti in ogni chiesa gli altari dove verrà esposta per l’adorazione l’Eucaristia al termine della celebrazione eucaristica del Giovedì Santo, “In Coena Domini”, con la quale si rinnova il dona dell’Eucarestia istituita da Gesù durante la sua Ultima Cena e si ricorda anche l’istituzione del sacerdozio. Domani pomeriggio in Cattedrale il Vescovo Chenis concelebrerà la Messa, ripetendo il gesto che fece Gesù lavando i piedi ai suoi apostoli. Per domani sera si prevede il solito afflusso di civitavecchiesi che, come ogni anno, si recheranno a visitare, 3 o comunque un numero dispari come vuole la tradizione, di quelli che comunemente in città vengono chiamati ‘’Sepolcri’’. Per l’occasione quindi le chiese resteranno aperte fino a tardi

ULTIME NEWS