Pubblicato il

Studenti di elementari e medie sperimentano l'archeologia

E’ pronto a partire per il terzo anno consecutivo ‘‘Sperimentando l’archeologia’’, il progetto proposto dalla Pro Loco, in collaborazione con gli uffici Pubblica Istruzione del Comune, e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. Anche quest’anno, infatti, i circa 800 alunni delle scuole elementari e medie cittadine potranno cimentarsi nei vari laboratori ospitati alle Terme di Traiano, immergendosi nella storia e divertendosi a creare manufatti di ogni tipo andando indietro nel tempo. «La nostra è una zona pregna di storia e di tradizioni – ha spiegato il presidente della Fondazione Ca.Ri.Civ. Vincenzo Cacciaglia – sarebbe opportuno fare nel tempo un discorso un po’ più sinergico con gli altri comuni del comprensorio. Abbiamo finanziato, ad esempio, un progetto simile del Comune di Allumiere; si potrebbe in un futuro lavorare insieme». La Pro Loco però ha intanto ampliato il progetto, inserendo nuovi laboratori. «Si tratta – ha spiegato il presidente Fabrizio Delogu – della cucina romana, del costume etrusco e dell’archeologia subacquea. Quest’anno saranno quattro i giorni a disposizione delle scuole sperando di crescere negli anni, anche nella direzione di una migliore integrazione con tutto il territorio».

ULTIME NEWS