Pubblicato il

Successo nella Perla per ‘‘Cose, uomini e paesaggi del mondo antico’’

Di ROMINA MOSCONI

SANTA AMRINELLA – ‘‘Cose, uomini e paesaggi del mondo antico’’, questo il titolo della riuscita kermesse organizzato come ogni anno dal Museo Civico del Comune di Santa Marinella in collaborazione con il Gruppo Archeologico del Territorio Cerite, svoltasi nella suggestiva cornice del castello di Santa Severa e che ha visto la partecipazione di oltre 150 persone che hanno mostrato il proprio gradimento con molti applausi. Il tema della conferenza, tenuta dall’archeologo Giuseppe Fort, incentrato sulla storia dell’Ordine dei Templari ha catalizzato l’attenzione del numeroso pubblico, per quasi due ore. Sotto le stelle, in un clima di grande suggestione, nel silenzio castellano, sono state ripercorse con belle immagini proiettate su un grande schermo le gesta dei famosi cavalieri del Tempio di Gerusalemme, tra l’epoca delle crociate e la soppressione dell’Ordine. L’importante iniziativa culturale, ideata e promossa dal direttore del Museo Civico, Flavio Enei, è giunta ormai alla sua IV edizione e costituisce un appuntamento di altissimo livello culturale per il litorale nord di Roma: un fiore all’occhiello per l’Amministrazione di Santa Marinella. Fondamentale l’organizzazione assicurata del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite, che oltre al ciclo di conferenze sta curando lo straordinario scavo archeologico nella piazza della Rocca del Castello dove è stata da poco rinvenuta la più antica chiesa di Santa Severa, risalente al VI secolo conservata per oltre tre metri di altezza. Il nuovo appuntamento è fissato per venerdì 10 agosto con la conferenza: “Le più antiche presenze umane nell’Italia centrale” diretto da Italo Biddittu docente dell’Istituto Italiano di Paleontologia Umana.

ULTIME NEWS