Pubblicato il

Tarquinia, il sangue del cordone ombelicale arriva in Francia

TARQUINIA – Soddisfazione presso l’Unità di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Tarquinia: il sangue del cordone ombelicale prelevato dal reparto tarquiniese è stato inviato in un ospedale francese per essere trapiantato e potrebbe contribuire a salvare una vita. Immediato il commento di Antonio Perugini, direttore della struttura complessa: «Il progetto in poco tempo ha prodotto risultati talmente positivi da aver fatto balzare il centro raccolta di Tarquinia ai vertici del Lazio. Un impegno riconosciuto anche dall’Adisco che ha consegnato il premio regionale per il 2006 proprio al nosocomio del litorale».

ULTIME NEWS