Pubblicato il

Tarquinia, semaforo verde per un nuovo marciapiede all'uscita delle scuole 

Sarà realizzato in via IV Novembre e via Delle Croci

Sarà realizzato in via IV Novembre e via Delle Croci

TARQUINIA – Dopo la creazione dell’area pedonale in via Bruschi Falgari durante l’entrata e l’uscita degli alunni della scuola elementare “Corrado e Mario Nardi” per garantirne l’incolumità, l’amministrazione comunale spinge nuovamente sull’acceleratore in tema di sicurezza approvando l’importante delibera per la costruzione di un nuovo marciapiede in via IV Novembre e via delle Croci, che collegherà piazzale Europa a via Ettore Sacconi, risolvendo finalmente un problema che molti cittadini avevano più volte evidenziato: la pericolosità di quella strada per i pedoni. Camminatoi troppo stretti e in molti tratti in pessime condizioni, sosta selvaggia, lampioni installati al centro dei passaggi pedonali, rendono, infatti, difficile il transito alle persone, costrette a scendere sul piano stradale con le automobili passanti a pochi centimetri. Viva soddisfazione è stata espressa dal sindaco Mauro Mazzola e dall’assessore ai lavori pubblici Anselmo Ranucci. “La realizzazione del marciapiede, che sarà posto sul lato sinistro per chi proviene da Piazzale Europa, – afferma – contribuirà notevolmente alla messa in sicurezza di Via IV Novembre e di Via delle Croci, perché quelli attualmente presenti sono in alcuni punti fatiscenti e talmente angusti che non consentono il passaggio dei passeggini e sono inutilizzabili dai diversamente abili”. Il progetto, che avrà un costo complessivo di 90.000 euro, risolverà, quindi, una questione che nel corso del tempo è andata acuendosi, “perché – continua Ranucci – la strada in questione ha visto aumentare negli anni il flusso veicolare, diventando una delle arterie cittadine più trafficate, e presenta ad oggi delle condizioni che costituiscono un oggettivo pericolo per i pedoni”. Ma l’assessorato ai lavori pubblici non si ferma qui. È allo studio l’edificazione di una banchina che colleghi Via Cardinal Angelo Quaglia, meglio nota come “Muratella”, alla zona chiamata il “Bucone” ed alle scuole medie ex Luigi Dasti, passando per Via delle Rose, più conosciuta sotto il nome di “Serpentone”. “Vogliamo rendere più sicure le strade di Tarquinia. – conclude l’assessore ai lavori pubblici – E’ un impegno cui non possiamo venire meno e che porteremo avanti nei prossimi anni, effettuando interventi mirati nelle aree che ne hanno necessità”.

ULTIME NEWS