Pubblicato il

Tarquinia, ufficio turistico chiuso la domenica e tutti i pomeriggi: «E’ scandaloso»

 Il consigliere d’opposizione Marcello Maneschi incalza il sindaco Mauro Mazzola 

 Il consigliere d’opposizione Marcello Maneschi incalza il sindaco Mauro Mazzola 

TARQUINIA – “L’ufficio informazioni turistiche a Tarquinia è una vergogna”. Con queste parole il consigliere comunale d’opposizione Marcello Maneschi attacca il centrosinistra e in particolare il sindaco Mauro Mazzola che in piena stagione estiva non ha ancora provveduto ad organizzare l’ufficio turistico situato alla Barriera San Giusto, alle porte della città. “L’ufficio – incalza Maneschi – in questo periodo dovrebbe essere in piena attività, visto che la cittadina etrusca è presa d’assalto dai numerosi visitatori interessati alle nostre ricchezze storiche, archeologiche e culturali. Il punto informativo è invece aperto solo la mattina, e lasciato chiuso tutti i pomeriggi e la domenica per l’intera giornata. Non c’è un cartello né una ragione specifica che possa giustificare una simile chiusura”. “E’ una grave mancanza che penalizza fortemente la vocazione turistica della città – attacca ancora Maneschi – E’ stata l’amministrazione di centrodestra ad organizzare l’ufficio turistico che mancava a Tarquinia. Noi abbiamo lasciato il punto informativo funzionate: è sempre stato aperto, mattina e pomeriggio, in occasione di tutte le festività, quali Natale, Pasqua ecc… E Mazzola, invece, che tanto ha decantato il rilancio turistico della città, che fa? Lascia chiuso nel momento di maggior afflusso turistico proprio il ‘biglietto da visita’ della nostra Tarquinia. E’ una vergogna vedere turisti andare a chiedere informazioni a bar e negozianti”.

ULTIME NEWS