Pubblicato il

Tentato furto in villa, spari nella notte

Momenti di panico l’altra notte a San Gordiano: tre uomini a volto coperto sono entrati in una casa cercando di svaligiarla. I proprietari, che dormivano al piano superiore, si sono svegliati e hanno avvertito i carabinieri che hanno messo in fuga i malviventi. I testimoni hanno udito colpi di pistola

Momenti di panico l’altra notte a San Gordiano: tre uomini a volto coperto sono entrati in una casa cercando di svaligiarla. I proprietari, che dormivano al piano superiore, si sono svegliati e hanno avvertito i carabinieri che hanno messo in fuga i malviventi. I testimoni hanno udito colpi di pistola

Momenti di panico, intorno alle 2 della notte tra ieri e oggi a San Gordiano.
Tre uomini a volto coperto sono penetrati all’interno di una villetta di via delle Rose iniziando a fare incetta di tutto quello che trovavano a portata di mano. I padroni di casa, però, che dormivano al piano superiore, si sono svegliati di soprassalto udendo dei rumori e, capendo ciò che stava accadendo, hanno subito avvertito i carabinieri. Appena hanno udito l’arrivo dei carabinieri, i ladri hanno abbandonato la refurtiva e si sono dati alla fuga. A quel punto numerosi testimoni, tra gli abitanti della via, hanno udito distintamente l’esplosione di alcuni colpi di pistola, almeno cinque, durante le fasi concitate dell’inseguimento. Circostanza, questa, che però viene smentita dal comandante della Compagnia, capitano Mauro Izzo, nonostante i residenti confermino ciò che hanno visto e udito. La caccia all’uomo è proseguita per tutta la notte e fino a questa mattina ma senza esito. Dei malviventi sembra si siano perse le tracce.  All’interno della villetta un computer abbandonato all’ultimo momento dai malviventi prima di fuggire. Sono in corso indagini, da parte degli uomini del Nucleo operativo e Radiomobile dell’Arma per risalire agli autori del tentato furto.

ULTIME NEWS