Pubblicato il

Tidei: &laquo;La maggioranza c&rsquo;&egrave; e sta lavorando bene&raquo; <br />

S.Marinella. E’ polemica sui continui cambiamenti di ‘‘casacca’’. Domani Fiorelli,Iachini e Gasparri lasciano la Margherita e passano all’Udeur  Il sindaco Pietro Tidei respinge le accuse di un «governo diverso da quello votato dai cittadini» «Dani del Prc e Notazio dello Sdi lasciano la giunta solo per motivi personali. Noi vogliamo amministratori pronti a rimboccarsi le maniche»

S.Marinella. E’ polemica sui continui cambiamenti di ‘‘casacca’’. Domani Fiorelli,Iachini e Gasparri lasciano la Margherita e passano all’Udeur  Il sindaco Pietro Tidei respinge le accuse di un «governo diverso da quello votato dai cittadini» «Dani del Prc e Notazio dello Sdi lasciano la giunta solo per motivi personali. Noi vogliamo amministratori pronti a rimboccarsi le maniche»

di CRISTIANO A. DEGNI

S. MARINELLA – Tre consiglieri della Margherita – Fiorelli, Iachini e Gasparri- passano con l’Udeur, ufficializzando la decisione domani mattina. I colleghi della Nuova Dc, tentano di incalzare il sindaco sulle opere da compiere, accusandolo di un pesante immobilismo. Giovanni Dani del Prc e Giuliano Notazio dello Sdi hanno deciso di lasciare la giunta. Voci di corridoio parlano di un vero e proprio scollamento tra gli stessi consiglieri che sostengono il sindaco. Il forum politico dei cittadini che si riunisce ogni lunedì, parla inoltre di «una maggioranza diversa da quella votata due anni fa dai cittadini». Di certo sembrano mutati i rapporti di forza all’interno del piccolo governo di Santa Marinella.
Ma il sindaco Pietro Tidei non ci sta. Vuole rispondere alle accuse prima «con i fatti», poi con un’analisi politica. «Stiamo andando avanti con la piscina comunale – replica Tidei – le opere alla Perazzeta, i due cavalcavia Valdambrini e Carabinieri, via delle Colonie e lo stesso centro cittadino con la nuova sede comunale». E l’elenco non finisce qui: «I lavori del lungomare di Santa Severa finiranno entro maggio, la spiaggia del Castello Odescalchi verrà resa più accessibile. Nel settore sociale stiamo rafforzando gli interventi del Comune; e le iniziative di cultura e promozione non mancano davvero: vedi lo Slam, che è una buona opportunità di riqualificazione dell’iniziativa turistica». Elencati i fatti, il primo cittadino passa alle questioni politiche: «La maggioranza c’è – dice – e sta lavorando bene. Il programma elettorale della lista civica che ha appoggiato la mia elezione viene seguito pedissequamente, forse persino con troppo poca fantasia. Altro che stravolgimento». «I due consiglieri Prc e Sdi – prosegue Tidei – hanno scelto di lasciare la giunta, ma tutti sanno che lo hanno fatto per motivi personali e non di programma e ora tentano di coprire i loro motivi spacciando argomenti politici e ragionamenti un po’ perversi e degni dei più sottili alchimisti della politica. Peccato che invece ci sia bisogno di amministratori disposti a rimboccarsi le maniche».

ULTIME NEWS