Pubblicato il

Tifosi, niente partite per 3 anni

Prime conseguenze , anche a Civitavecchia, del decreto Amato, varato d’urgenza mercoledì dopo i tragici fatti di Catania. Sei tifosi della Civitavecchiese, di età compresa tra i 30 ed i 35 anni, già denunciati dopo le partite col Campobasso e con la Scafatese, sono stati colpiti dal DASPO provvedimento emesso dal Questore che vieta di accedere alle manifestazioni sportive, per i prossimi tre anni. Non solo, ogni domenica, i tifosi dovranno recarsi, sia durante la mezz’ora del primo che del secondo tempo, negli uffici del Commissariato di viale della Vittoria per apporre la loro firma.
E ancora: i sei tifosi colpiti dal provvedimento del Questore non potranno neanche farsi trovare in luoghi dove è previsto l’afflusso di tifosi, ovvero caselli autostradali, stazioni ferroviarie ed autogrill. Il divieto di assistere ad incontri, per quanto riguarda quelli della Civitavecchiese, è esteso anche ad eventuali partite amichevoli europee.

ULTIME NEWS