Pubblicato il

Tolfa, paese in festa per Sant'Antonio

Una grande massa di gente ha invaso Tolfa partecipando alla due giorni di festa promossa dall’Università Agraria e dal Comune, in cui la città collinare ha onorato, come ogni anno, Sant’Antonio abate, protettore degli animali. Quest’anno la festa, all’insegna del divertimento, delle tradizioni e della valorizzazione dei prodotti locali, è particolarmente riuscita. «Sono orgoglioso del successo di questa kermesse – ha commentato il sindaco Alessandro Battilocchio, che a sorpresa domenica ha fatto e distribuito zucchero filato ai suoi piccoli concittadini – faccio a nome di tutti un plauso all’Agraria di Tolfa per l’ottima organizzazione di questa festa. Coplimenti anche alle insegnanti e ai ditrigenti della scuola dell’infanzia che hanno prommosso la sfilata delle maschere che ha dato il via al carnevale». Bancarelle, spettacoli per bambini, poeti a braccio, lancio dei palloni areostatici, processione, distribuzione gratuita di oltre 100 kg di pancetta, 100 di salsicce, 100 di pane, 60 kg di biscotti e ciambelline, vino a fiumi, circa 40 litri di vin brulè, pop corn, zucchero filato e zuppa campagnola. «Un grazie sentito – sottolinea il presidente dell’Agraria Andrea Bargiacchi – a Daniele Morra, Luigi Virgili, Elio Ferrari, Strapazza Alessandro, Egidio Stefanini, Paola Aloisi, Egidio Gigli, Ercole Savelli, l’assessore Rita Pesone e tutti gli altri». Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore Pesone: «Se tutto è riuscito così bene si deve è perchè ci mettiamo l’anima e perchè c’è la collaborazione di tutti».

Rom. Mos.

ULTIME NEWS