Pubblicato il

Treni, a Ladispoli da&nbsp;luned&igrave; passerella per disabili <br />

Dopo le proteste degli utenti, il Comune si è attivato con le Fs per trovare una soluzione I portatori di handicap potranno anche inviare un sms ai servizi sociali

Dopo le proteste degli utenti, il Comune si è attivato con le Fs per trovare una soluzione I portatori di handicap potranno anche inviare un sms ai servizi sociali

LADISPOLI – Da lunedì alla stazione di Ladispoli sarà attiva una passerella elettrica per i disabili. Ad annunciare che è stata individuata una soluzione per permettere ai portatori di handicap di accedere liberamente ai binari dello scalo di piazzale Roma è il sindaco Gino Ciogli che spiega come la mobilitazione di istituzioni e cittadini abbia permesso di ottenere questo risultato. «Grazie alle ripetute sollecitazioni dell’amministrazione comunale – dice il sindaco – finalmente le Ferrovie dello stato hanno risolto la spinosa questione nata dopo la rimozione della passerella per disabili alla stazione». Dadomani, dunque, il passaggio pedonale sarà sostituito da una passerella elettrica che gli utenti disabili troveranno sui binari numero uno e cinque. Sarà cura del personale delle Fs avvisare gli operatori addetti all’utilizzo di questo macchinario, ogni volta che un portatore di handicap salirà sul treno o scenderà allo scalo di Ladispoli. «È stata una piccola ma immensa battaglia di civiltà – commenta il primo cittadino – che ha visto l’amministrazione amplificare le sacrosante istanze dei disabili». «Ma non è tutto – spiega Ciogli – Grazie all’impegno del vice sindaco Rosaria Russi, abbiamo attivato un altro servizio. I disabili in partenza da Roma e diretti a Ladispoli, potranno inviare un sms ad un numero dei Servizi sociali del Comune, annunciando il proprio arrivo. Alla stazione, scendendo al binario cinque, troveranno un volontario che in automobile li accompagnerà fino in centro».

ULTIME NEWS