Pubblicato il

Tvn, sciopero sospeso fino al 10 agosto

E’ stato temporaneamente “sospeso” lo sciopero di 8 ore indetto lunedì dai sindacati di categoria metalmeccanici di Cgil, Cisl e Uil contro “Enel e le imprese non locali” operanti nel cantiere di riconversione a carbone della centrale di Torre Valdaliga Nord che «il 23 luglio hanno disertato il quarto incontro del tavolo per l’accordo sulla piattaforma dei diritti sindacali dei lavoratori». A far sospendere lo sciopero dei metalmeccanici indetto per oggi davanti ai cancelli del cantiere di Torre Nord é stato l’accordo siglato con la spa elettrica al termine di una lunga riunione svoltasi questa mattina negli uffici di Torre Valdaliga Nord. Accordo nel quale proprio Enel si «é impegnata – spiega Elsa Bertero segretaria della Fiom – Cgil – ad attivarsi presso tutte le imprese metalmeccaniche operanti nel cantiere per attivare incontri dal 6 al 10 agosto, con le organizzazioni sindacali per raggiungere l’accordo sulla piattaforma contrattuale. Per quanto sottoscritto nell’accordo quindi – conclude la Bertero – lo sciopero indetto viene sospeso da Fiom- Cgil, Fim- Cisl e Uilm – Uil fino al 10 agosto».

ULTIME NEWS