Pubblicato il

Un parcheggio multipiano per Ladispoli

LADISPOLI – “L’amministrazione comunale è in procinto di realizzare un’opera di grande importanza che contribuirà a risolvere sensibilmente i problemi causati dal traffico e dalla mancanza di posti auto nel centro di Ladispoli”. Con queste parole il sindaco di Ladispoli, Crescenzo Paliotta, ha annunciato che la “Litorale Spa”, l’agenzia regionale che promuove la crescita e lo sviluppo economico e sociale dei comuni costieri laziali, ha accolto la richiesta dell’amministrazione, erogando un finanziamento di 500.000 euro per la realizzazione di un parcheggio di scambio multipiano in via Firenze. L’opera costerà globalmente 4 milioni di euro, nei prossimi giorni l’amministrazione deciderà se adottare lo strumento del project financing ed affidare la costruzione del multipiano ad un imprenditore privato che in cambio gestirebbe la struttura per un certo numero di anni. Il parcheggio si estenderà su una superficie di 4.050 metri per 5 livelli funzionali di cui uno interrato, potrà accogliere fino a 648 automobili e vi si accederà da due rampe. L’ingresso delle vetture sarà regolato di un sistema di rilevamento in tempo reale della disponibilità di posti e sarà sempre in funzione un sistema di video sorveglianza. Il 4% dei parcheggi sarà destinato a veicoli dei portatori di handicap che potranno accedere al multipiano grazie al totale abbattimento delle barriere architettoniche. Il parcheggio sarà gestito in modo fortemente innovativo, con accessi controllati elettronicamente e pedaggio automatizzato. “Il parcheggio – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici, Silvio Pompei – sorgerà nell’area dove attualmente si svolge il mercato settimanale e che da piano regolatore vigente è già destinata a parcheggio a raso. La scelta di questa zona è strategica poiché nel raggio di non oltre 500 metri si trovano, oltre al polo civico comunale, le scuole primarie, le attività commerciali ed un parco pubblico. Se a queste si aggiunge anche la vicinanza al lungomare e la carenza di parcheggi limitrofi si può comprendere come la creazione di nuovi posti auto rappresenti una risposta significativa alle esigenze della cittadinanza. Inoltre, trasferire il plateatico del mercato settimanale nella nuova sede di via Caltagirone, contribuirà anche ad allentare la morsa del traffico ed il conseguente inquinamento ambientale per i residenti della zona di via Firenze dove già si registra una alta densità veicolare. Naturalmente, i lavori per la costruzione del multipiano potranno iniziare soltanto dopo il trasferimento del mercato settimanale nel nuovo plateatico”.

ULTIME NEWS