Pubblicato il

Zona nord senz’acqua per tre giorni

Si allungano i tempi dei lavori di riparazione dell’impianto di Aurelia: a secco Pantano, La Scaglia e Sant’Agostino. Attivato il servizio autobotti. Intanto nella parte alta e a Boccelle continua l’emergenza per la non potabilità: oggi inizieranno i lavori per i filtri al Nuovo Mignone 

Condividi

Rubinetti a secco almeno fino a sabato nella zona nord della città.
I lavori urgenti per la riparazione delle strutture idriche portanti presso l’impianto filtri di Aurelia sono stati più lunghi del previsto e l’interruzione della portata, inizialmente prevista solo per la giornata di ieri, è stata prorogata.
Niente acqua dunque per tre giorni a La Scaglia, Torre Valdaliga, Pantano e Sant’Agostino fino al termine dei lavori che presumibilmente dovrebbero finire sabato ma non è esclusa un’ulteriore proroga.
Doppia emergenza quindi, sia per la zona alta, San Gordiano e Boccelle dove vige ancora l’ordinanza di non potabilità causata dalla presenza di trialometani superiori alla norma e sia per la zona nord dove peraltro disagi di questo tipo sono abbastanza frequenti, data la vetustà degli impianti idrici, uno dei problemi di cui la prossima amministrazione comunale dovrà necessariamente farsi carico.
In ogni caso, per contenere il disagio, il Comune provvederà alla eventuale erogazione tramite autobotte.
Il servizio potrà essere richiesto ai numeri 0766/590842-801-807 dalle ore 8 alle ore 13 e 320/4355957 (servizio di reperibilità acquedotto). Il Pincio inoltre sconsiglia, almeno fino asabato compreso, l’utilizzo dell’acqua che dovesse arrivare comunque degli impianti idrici poiché i lavori in corso potrebbero averne compromesso la qualità.
Intanto oggi dovrebbero iniziare i lavori per l’installazione dei filtri a carbone al Nuovo Mignone.


Condividi

ULTIME NEWS