Pubblicato il

An: ''I disagi subiti dai pendolari vanno risarciti''

NULL

NULL

LADISPOLI – La Regione Lazio e Trenitalia riprendano al più presto le trattative per il rinnovo del contratto di servizio, inserendovi una clausola sul risarcimento dei pendolari per i danni provocati dai disservizi. La richiesta è dei consiglieri comunali di An, Filippo Moretti e Fiovo Bitti, dopo l'ennesima giornata difficile che ha caratterizzato il trasporto ferroviario sulla tratta Roma-Civitavecchia. Memori di quello che è successo qualche anno or sono, quando, esasperati per i continui ritardi e per l'invivibilità  dei convogli, migliaia di pendolari occuparono i binari, Regione e Trenitalia dovrebbero finalmente inviare un segnale concreto, magari prevedendo dei rimborsi in presenza di situazioni di disagio. I pendolari hanno sempre dimostrato grande senso di responsabilità , collaborando con il personale ogni qualvolta si è reso necessario; proprio per questo crediamo che debba essere impressa una decisa svolta che abbia come presupposto una corretta informazione. Non dovrebbe più succedere come oggi, che, di cinque minuti in cinque minuti, il ritardo è salito ad un'ora.

ULTIME NEWS