Pubblicato il

Cgil: Una sentenza che fa giurisprudenza

Riccobello e Quattrini commentano la decisione del Tribunale di Civitavecchia di reintegrare nelle precedenti funzioni un membro di una Rsa trasferito senza il nulla osta sindacale

Riccobello e Quattrini commentano la decisione del Tribunale di Civitavecchia di reintegrare nelle precedenti funzioni un membro di una Rsa trasferito senza il nulla osta sindacale

Un importante risultato è stato ottenuto dalla CGIL di Civitavecchia in tema di diritto del lavoro.

Il ricorso proposto dalla FILCAMS CGIL di Civitavecchia in base all' art. 28 dello Statuto dei Lavoratori ha permesso, grazie al contributo professionale dell'avvocato di riferimento Spartaco Gabellini, la reintegrazione sul posto di lavoro precedentemente occupato di un lavoratore Rappresentante Sindacale Aziendale trasferito senza il preventivo nulla osta sindacale.

Con il decreto del Tribunale di Civitavecchia del 6 aprile 2006 – affermano in una nota il segretario della Camera del Lavoro Eraldo Riccobello e quello della Filcams Cgil Fausto Quattrini -, si aggiunge un tassello di giurisprudenza contro il comportamento antisindacale di una azienda nei confronti di un lavoratore RSA. Il giudice, respingendo le eccezioni sollevate dalla cooperativa, ha ritenuto effettiva l&apos

ULTIME NEWS