Pubblicato il

Coca party, interrogata la ragazza: conferma tutto

Sta meglio S.P., la 28enne ricoverata per overdose dopo il festino. E' stata sentita ieri in ospedale dai carabinieri

Sta meglio S.P., la 28enne ricoverata per overdose dopo il festino. E' stata sentita ieri in ospedale dai carabinieri

Per tre ore e mezza è rimasta sul pavimento priva di sensi dopo essere stata colta da malore ed aver battuto la testa. Erano le dieci di mattina quando S.P. ha subìto gli effetti della cocaina inalata, probabilmente mischiata ad alcool, che l'ha fatta alzare dal letto e subito dopo cadere.

Ma è stata portata all'ospedale solo alle 13,30 quando Loddo e l'imprenditore si sono convinti che senza le cure dei medici non si sarebbe più ripresa. Forse, se fosse stata trasportata prima al pronto soccorso, le sue condizioni non si sarebbero così aggravate. Ma per ora, l'accusa di omissione di soccorso è solo a carico di saraceno, che si è dileguato a Roma.

Sta meglio, quella ragazza che a 28 anni, a causa degli eccessi di una vita sregolata ha lottato per un giorno ed una notte attaccata al respiratore.

Ieri i medici le hanno tolto i tubi e in una stanzetta del San Paolo ha raccontato la sua versione ai carabinieri della stazione di Civitavecchia.

Sostanzialmente ha confermato quanto già  Loddo e Saraceno avevano ammesso davanti ai militari al momento del primo interrogatorio.<IMG style=WIDTH: 252px

ULTIME NEWS