Pubblicato il

Corso Centocelle, il restyling scivola'' sullo scalino

Troppo alto il dislivello del terzo tratto: ogni giorno qualcuno finisce a terra. Intanto ieri è stata messa in funzione la fontana davanti al Teatro Traiano

Troppo alto il dislivello del terzo tratto: ogni giorno qualcuno finisce a terra. Intanto ieri è stata messa in funzione la fontana davanti al Teatro Traiano

di MARCO SETACCIOLI

Ha iniziato finalmente a sgorgare acqua, questa sera, dalla fontana di Corso Centocelle, realizzata nell'ambito del terzo ed ultimo tratto.

Un passo importante sulla via del definitivo completamento dell'opera di restyling del prestigioso corso, sulla quale però pendono ombre pesanti, in merito ai tanti, troppi incidenti'' verificatisi finora. Nel mirino delle centinaia di passanti è infatti finito subito lo scalino realizzato proprio in prossimità  di Largo Plebiscito, causa di cadute ormai quotidiane (l'ultimo episodio risale a questa mattina), in seguito alle quali deve spesso intervenire anche un'ambulanza. Uno scenario poco edificante per la centralissima via cittadina, progettata per essere il vero fiore all'occhiello del centro ed invece diventata argomento di dibattito della campagna elettorale. Ma cosa non ha funzionato? Nessuna responsabilità  sembra sia da addossare alla ditta Pastori, incaricata della realizzazione del terzo tratto, che aveva regolarmente segnalato all'architetto progettista Enza<IMG style=WIDTH: 212px

ULTIME NEWS