Pubblicato il

«Droghe leggere,legge da abrogare»<BR>

Allumiere. Mozione di Stefanini

Allumiere. Mozione di Stefanini

di ROMINA MOSCONI



ALLUMIERE – Nuova battaglia del consigliere comunale del movimento politico ˜Un altro mondo è possibile'', Emiliano Stefanini, che stavolta scende in campo presentando una mozione urgente all'attenzione del sindaco, della giunta e degli altri consiglieri comunali che ha per tema: ˜Opposizione contro la svolta repressiva del Governo Berlusconi sulle droghe e il pieno appoggio ai movimenti ed ai cartelli che hanno indetto il Convegno e la Manifestazione Nazionale per il giorno di sabato 11 marzo''.

Stefanini sottopone all'attenzione del prossimo consiglio la mozione con la quale, se approvata, si chiederà  al Governo di abrogare tale legge e dare pieno appoggio ai movimenti ed ai cartelli che hanno indetto il Convegno e la Manifestazione Nazionale del prossimo 11 marzo. «Il Governo Italiano dovrebbe prevedere nell'atto abrogativo la decriminalizzazione completa di tutte le condotte legate al consumo anche a fini terapeutici come l'autocoltivazione della Cannabis scrive Stefanini – produrre un sistema coerente e continuativo di prevenzione ed informazione corretta sulle sostanze favorendo lo sviluppo di politiche volte a favorire il protagonismo e la crescita delle responsabilità  fra i giovani. Finanziare una rete del servizio pubblico, in grado di rispondere ai bisogni che genera il fenomeno delle sostanze stupefacenti per quanto riguarda le politiche di prevenzione, di cura ed accompagnamento, di riduzione del danno, superando la precarietà  che contraddistingue molto spesso i servizi di frontiera e gli operatori che vi operano. Supportare la filosofia e le politiche della riduzione del danno, che vanno consolidate come parte integrante della rete dei servizi,  e sviluppate cosi come avviene in Europa con nuove sperimentazioni basate sull'evidenza scientifica».

ULTIME NEWS