Pubblicato il

Le tante facce del teatro allo Stabile di Canale Monterano<BR>

Cartellone con classici ed inediti per la stagione 2005/2006

Cartellone con classici ed inediti per la stagione 2005/2006

CANALE – àˆ un teatro di provincia ma l'offerta non è provinciale. Anzi. Propone molti inediti, alcune opere prime e classici intramontabili il cartellone della stagione 2005/2006 del Nuovo Teatro Stabile M. Fiorani di Canale Monterano. Anche per la IV edizione, la compagnia Le Vignacce (coordinata da Vito Cipolla) che cura la gestione della struttura teatrale, ha lavorato ad un cartellone variegato in grado di attrarre un pubblico eterogeneo. Titoli come Natale in casa Cupiello del grande Eduardo De Filippo e La Favola di Amore e Psiche di Apuleio non hanno bisogno di presentazioni ma grande è lo spazio dedicato al teatro nuovo che porta in palcoscenico storie nuove raccontate in modo originale. àˆ questo il caso di Edipo in Faida. Tragedia, spettacolo finalista del prestigioso Premio Ustica per il Teatro 2005 che rivisita la tragedia classica in chiave moderna o de Il partigiano scritto da Andrea Pazienza. Ed il Nuovo Teatro Stabile M. Fiorani di Canale Monterano ripropone anche per questa stagione gli appuntamenti culturali. Ogni terzo giovedì del mese incontri con la poesia e la cultura alle 21 ad ingresso gratuito. L'obiettivo è attrarre in teatro giovani e quanti in genere non sono soliti frequentare le platee. Iniziano poi in questo mese di gennaio la Scuola di Teatro ed i laboratori. Si insegna l'abc dell'attore: la dizione, l'ortofonia, il canto, la recitazione, la danza e l'improvvisazione. Lo Stabile di Canale Monterano, che fa parte del circuito dei teatri della Provincia di Roma, anche per il 2006 ospiterà  uno spettacolo promosso da Palazzo Valentini. La scorsa stagione, nell'ambito dell'iniziativa provinciale, il pubblico di Canale Monterano ha potuto apprezzare la bravura di Simona Marchini.

ULTIME NEWS