Pubblicato il

Più di mille lavoratori in corteo contro il blocco di Tvn

La manifestazione è iniziata stamattina poco dopo le 8,30. Negata l'autorizzazione ai mezzi che si sono fermati all'altezza del porto. C'è attesa per le comunicazioni di Marrazzo al quale è stato chiesto un incontro

La manifestazione è iniziata stamattina poco dopo le 8,30. Negata l'autorizzazione ai mezzi che si sono fermati all'altezza del porto. C'è attesa per le comunicazioni di Marrazzo al quale è stato chiesto un incontro

Circa 1.200 persone tra imprenditori e dipendenti delle ditte che operano nel cantiere di Torre Nord hanno partecipato alla prevista manifestazione per il sì al lavoro, organizzata per protestare contro l'ipotesi di blocco dei lavori per la riconversione a carbone. Il corteo, colorato e colorito, è partito poco dopo le 8,30 dalla centrale e, contrariamente a quanto era stato comunicato sabato, ha deviato sull'Aurelia superando il blocco delle Forze dell'Ordine. Negata, invece, all'ultimo momento l'autorizzazione a far sfilare i mezzi che si sono fermati sulla bretella all'ingresso del porto. I lavoratori attendono una risposta dal presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, a questo punto tra due fuochi, al quale hanno richiesto un incontro urgente per conoscere le sue intenzioni riguardo il presunto blocco dei lavori. Momenti di protesta tra gli operai che hanno sottolineato l'assenza dei sindacati. Il corteo si è sciolto poco prima di mezzogiorno in piazza Vittorio Emanuele (SEGUE).



ULTIME NEWS