Pubblicato il

Progetti per Santa Marinella: Ufficio Territoriale Progetti

Promuovere la logica di sistema per la progettazione

Promuovere la logica di sistema per la progettazione

 

Progetti per Santa Marinella: Ufficio Territoriale ProgettiSintesi

S.Marinella si trova al centro di un territorio che presenta molti gradi di omogeneità, sia per ragioni storiche e culturali, che per quelle economiche e paesaggistiche; pertanto è in una situazione privilegiata per promuovere, con una logica di sistema, un ufficio territoriale per la progettazione, a cui partecipino anche Civitavecchia, Tolfa, Allumiere, Ladispoli e Cerveteri.

Fare sistema, unendo le risorse dei Comuni del comprensorio, aumenta le potenzialità delle proposte, rendendole più complete ed organiche, sia quando si configureranno per i bandi europei, sia quando le stesse saranno indirizzate alla Regione, o anche alla Provincia.

Pertanto l’ufficio lavorerà nell’ambito variegato della progettazione, analizzando ogni bando e cercando di sposarne gli indirizzi con le esigenze e le peculiarità dei Comuni.

Grazie all’approccio secondo la logica di sistema, si ha la possibilità di rendere più competitive le proposte perché, innanzitutto, si estendono il territorio e i target di riferimento dell’azione, e poi perché si hanno molte più possibilità di coinvolgere stakeholders importanti, ossia soggetti pubblici e privati che a vario titolo (anche in termini di cofinanziamento) possono partecipare e sostenere le proposte.

I progetti europei

In questi ultimi anni, Santa Marinella ha lavorato molto nel cercare di aprire un canale con Bruxelles. Per la prima volta nella sua storia si sono presentate alcune proposte (sull’ambiente e sull’energia sostenibile) e, soprattutto, si sono allacciati rapporti con partner istituzionali e privati.

L’intenzione, fin dall’inizio del prossimo mandato di governo cittadino, è quella di puntare sulla progettazione di qualità per promuovere il territorio in ambito europeo, e la prima azione da compiere sarà quella di stabilire e consolidare una sinergia fra Santa Marinella e i Comuni vicini.

L’ufficio territoriale avrà il compito di monitorare i bandi europei, sposare gli indirizzi con le esigenze e le risorse del comprensorio, ricercare i partner e redigere le proposte.

I progetti regionali

Sarà poi importantissimo non farsi sfuggire alcuna possibilità di quelle che offriranno le istituzioni superiori, in primo luogo la Regione. L’ultima Amministrazione è stata molto attiva nel cercare di intercettare finanziamenti regionali, eppure diversi bandi non sono stati presi in considerazione, e per altri le proposte presentate non avevano un’adeguata estensione di target o di ambito territoriale (risultando, pertanto, non vincenti).

L’ufficio servirà non soltanto per offrire un monitoraggio puntuale su tutte le possibilità di finanziamento, ma potrà elaborare proposte più complete ed incidenti, supportando le stesse con la logica del “sistema territoriale” costituito da più Comuni.

Si monitoreranno anche, in secondo ordine, anche i bandi provinciali e quelli ministeriali.

Progetti per Santa Marinella: Ufficio Territoriale ProgettiGestione

Per la modalità operativa sarà prevista la costituzione di un Team con un rappresentante di ogni Comune, con esperienza nella progettazione europea/regionale.

Il protocollo d’intesa fra i Comuni coinvolti dovrà estendere l’azione del Team per almeno 3 anni, per garantire un apprezzamento del lavoro in un arco temporale funzionale ai progetti europei.

Per il finanziamento dell’attività dell’ufficio sarà previsto un contributo da ogni Comune per la fase di avvio (1°anno). Il contributo calerà al 50% per il 2°anno e al 25% al 3°anno.

Il progetto, infatti, è pensato per autofinanziarsi a regime, quando le attività sui progetti potranno generare entrate per l’ufficio e mantenerne, anzi potenziarne, il servizio.

I costi di gestione riguarderanno i rimborsi spese lavoro rappresentanti comunali, i rimborsi spese per trasferte ed utenze e gli apporti professionali esterni, strategici per i singoli progetti.

Le entrate di gestione saranno la percentuale sui progetti approvati relativi all’attività di elaborazione e definizione delle proposte e gli eventuali ricavi per il supporto alla gestione progettuale.

Inoltre, sarà importante il coinvolgimento di soggetti interessati a prendere visibilità dalle azioni sul territorio, legate ai progetti messi in essere dall’ufficio comprensoriale: iniziative di co-finanziamento, ad esempio delle imprese o delle fondazioni bancarie, potenzieranno notevolmente le dinamiche gestionali dell’ufficio.

Queste le fasi principali in cui si articolerà l’attività:

–          monitoraggio dell’intero panorama dei finanziamenti europei, regionali e provinciali

–          elaborazione delle proposte

–          coinvolgimento dei partner

–          configurazione dei partenariati con la presenza dei Comuni del territorio

–          redazione progettuale

–          presentazione dei progetti

–          supporto alla gestione dei progetti

Valenze

Tante sono le valenze che si possono apprezzare con una proficua attività sui progetti europei e regionali: si attraggono risorse esogene al bilancio comunale dando un grande contributo all’economia del comprensorio; si aumenta la qualità delle proposte con innovazioni di servizio e di processo (offrendo, pertanto, una migliore risposta alle esigenze dei cittadini); si coinvolgono professionisti ed imprese locali nella realizzazione delle attività previste, creando occupazione per il territorio; si instaurano rapporti con stakeholders regionali e con partner internazionali; inoltre, si ha un significativo ritorno d’immagine per la città e per gli altri Comuni coinvolti.

E’ fondamentale investire in questo progetto perché, in un momento di difficoltà per i bilanci comunali, bisogna saper attrarre risorse finanziarie esogene, specialmente dall’Europa.

L’Unione Europea indica la concertazione e l’interazione quali chiavi per il successo dei progetti degli enti locali, e Santa Marinella si porrà in prima linea, in quest’ottica di sviluppo territoriale.

Ideazione, e pianificazione strategica del Dott. Andrea Passerini

ULTIME NEWS