Pubblicato il

Renda: Le nuove aziende aiuteranno chi ha bisogno<BR>

Dopo settimane di silenzio sul referendum interviene chi è stato il promotore delle esternalizzazzioni ovvero l'ex assessore ed attuale presidente di Etm, Salvatore Andrea Renda. Per motivi di opportunità  – spiega – avevo scelto di non intervenire su di un progetto del quale con ruolo e funzioni diverse ero stato promotore. Ma esterrefatto dalle motivazioni ascoltate, non riesco a trattenere alcune considerazioni che svolgo a titolo assolutamente personale. Innanzitutto ho appreso nuovi rudimenti di economia aziendale e questo è l'aspetto più interessante. Ho appreso che il modo migliore per gestire l'attività  commerciale delle Farmacie è la burocrazia della Pubblica Amministrazione. Buono a sapersi. Lo dicevano anche in Unione Sovietica. Ma dicono: il Comune fa Sociale! L'Azienda del Comune – qualcuno poi mi spieghi dove è la privatizzazione – farà  la stessa cosa. Solo lo farà  meglio, avendo migliori strumenti ed opportunità  insite nella sua stessa struttura. Garantire quattro volte il quantitativo di farmaci gratuiti per le fasce deboli (questa è la previsione) potendo ammodernare le strutture, gli arredi e la gestione, non sarebbe forse più sociale? Sarà  meglio, o no, aiutare veramente chi ne ha bisogno? Guardiamo ai Trasporti Urbani: l'Azienda che trasporta alle stesse tariffe e con minori contributi pubblici – tre volte le persone che trasportava il Comune e che lo farà  con autobus nuovi, è così poco sociale? E' poi così poco sociale garantire il lavoro ad oltre trenta persone in più rispetto al Comune?.

Renda poi dice che non andrà  a votare. E lo stesso farà  l'associazione Progetto Europa, che è intervenuta in merito spiegando che costruire delle aziende che riescano agarantire un servizio migliore per i civitavecchiesi contenendo costi ed oneri a carico dei cittadini è una questione assolutamente positiva e condivisibile.

ULTIME NEWS