Pubblicato il

Stazione declassata, il Comune: ''Noi non c'entriamo''

NULL

NULL

SANTA MARINELLA Non vedo ragioni per le quali i sindacati dei ferroviari possano addossare qualche responsabilità  al comune di Santa Marinella. In realtà  il comune non puà incidere tulle vicende interne delle ferrovie nà© campare diritti di sorta sui beni, sulle aree di proprietà  dell'ente ferroviario. Il nostro desiderio, semmai, è quello di utilizzare le aree limitrofe alle sedi ferroviarie o siti dove RFI organizzerà  lavori per ampliare i suoi parcheggi Così Massimiliano Fronti vicesindaco di Santa Marinella risponde ai sindacati che ieri avevano accusato il comune di voler far declassare la stazione cittadina facendo togliere un binario morto ed un piano caricatore. Su questi lavori dice la sua anche Mario Laudemi, delegato del sindaco ai rapporti con le ferrovie. Da tempo erano in progetto i lavori di snellimento dell'area della stazione che da qualche anno è collegata in via telematica con un polo ferroviario ed ha perso il personale direttivo e di biglietteria. Il progetto di ristrutturazione della rete è iniziato tanto tempo fa; il comune con questo non c'entra nulla.

Cris.Deg.

ULTIME NEWS