Pubblicato il

Tidei: E' stata una mia scelta

L'onorevole commenta il mancato ritorno alla Camera: Ho preferito l'incarico di Governo propostomi da Fassino. Non sono incompatibile come sindaco

L'onorevole commenta il mancato ritorno alla Camera: Ho preferito l'incarico di Governo propostomi da Fassino. Non sono incompatibile come sindaco

Non sono affatto stato escluso dal Parlamento. Si è trattato di una scelta, consentitami dal segretario del partito, Piero Fassino. Se avessi preferito fare il parlamentare, ieri sarei stato in aula.

Pietro Tidei tiene a sottolineare di non essere stato silurato'' dai Ds: La lettera di Fassino – spiega – ed i colloqui intercorsi, prima telefonicamente, poi di persona, per tutta la mattinata di ieri sono inequivocabili. E non credo che il segretario nazionale del maggiore partito del centrosinistra si possa rimangiare quanto scritto e sottoscritto. Per questo, si tratta di una grande riconoscimento, che dovrebbe essere apprezzato da tutto il territorio, che potrà  essere rappresentato direttamente nel nuovo Governo, in un dicastero importante come quello delle Attività  Produttive o quello delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Tidei, intanto, ha dato comunicazione ufficiale della lettera di Fassino e della possibilità  di assumere l'incarico di sottosegretario anche al consiglio comunale di Santa Marinella.

Qualcuno ha subito fatto notare l'incompatibilità  tra il sindaco ed il sottosegretario, sancita dalla legge sulla risoluzione dei conflitti di interesse. Non mi dimetterò – risponde Tidei – perchà© la legge fa riferimento ai comuni con più di 20.000 abitanti. Perciò, il problema non esiste.

ULTIME NEWS