Pubblicato il

Disabile lasciato alla fermata dall'autista dell'autobus

Disabile lasciato alla fermata dall'autista dell'autobus

Brutto episodio che ha visto protagonista, suo malgrado, un ragazzo di 16 anni diversamente abile. L'autista del bus non lo ha fatto salire perché non funzionava la pedana.

CIVITAVECCHIA – Un diversamente abile a spasso con suo fratello si scontra con Argo e i suoi responsabili. È accaduto ieri intorno alle 16, quando, stando al racconto di uno dei genitori, il diversamente abile sarebbe stato lasciato a piedi lungo viale Baccelli «a causa della incapacità dell’autista di usare la pedana per diversamente abili». L’autista, dovendo stare alle 15,40 a Campo dell’Oro, avrebbe fatto salire gli altri passeggeri, lasciando a piedi anche il fratello del diversamente abile. Costretti entrambi ad attendere altri 40 minuti alla fermata, si sarebbero sentiti dire dall’autista al suo ritorno: «Il pullman è pieno». Solo l’insistenza dei due fratelli avrebbe condotto l’autista alla ragionevolezza. «Ho fatto presente il problema ad Argo – dichiara il padre del ragazzo – che mi ha risposto in maniera sbrigativa, dicendomi inoltre che gli autisti dei pullman non sono obbligati a far salire i diversamente abili».

 

ULTIME NEWS