Pubblicato il

“La strada vicinale Vallegato-Franzosi va sistemata"

“La strada vicinale Vallegato-Franzosi va sistemata"

TARQUINIA. Alessio Gambetti, Pdl,  sposa la protesta dei concessionari degli orti dell'Agraria e invita il Comune ad istituire consorzi

TARQUINIA – “La strada denominata “Vallegato-Franzosi” della lunghezza di 1.930 metri, va sistemata”. Alessio Gambetti, consigliere del Pdl all’Università Agraria di Tarquinia rompe il silenzio dell’amministrazione dell’Agraria e sposa in pieno la causa degli ortisti che da tempo lamento lo stato di incuria della strada che conduce ai terreni. “Il 15 marzo scorso ricorda Gambetti – i concessionari degli orti situati presso la zona di Vallegato, disperati per lo stato della strada ormai da mesi dissestata, avevano rivolto al Comune di Tarquinia e all’Università Agraria il pubblico appello affinché la strada venisse sistemata. Sono passati ormai mesi e la situazione è ancor più negativa. La strada in questione, per la sua natura di “vicinale”, vede il Comune di Tarquinia quale Ente preposto alla sua sistemazione, nonché alla sua messa in sicurezza. Contattati in questi giorni da diversi concessionari, ci siamo rivolti presso gli uffici dell’Università Agraria perché venisse sollecitato un intervento di sistemazione da parte del Comune di Tarquinia. Le condizioni in cui versa la strada in questione sono preoccupanti, di fatto si rischiano seri danni agli autoveicoli”. “Più volte in questi anni – prosegue Gambetti – abbiamo sollecitato la costituzione dei “consorzi per le strade vicinali” presentando in merito anche una mozione che favorisse questa buona pratica, votata all’unanimità da tutto il consiglio dell’Università Agraria. Chiediamo quindi all’amministrazione Mazzola perché non si costituiscono tali “istituti”? Di queste situazioni sul territorio comunale ci sono e ancor di più gravi. È importante ora – conclude l’esponente del Pdl – intervenire alla sistemazione della strada vicinale “Vallegato-Franzosi” e farlo il prima possibile, le sue condizioni sono ormai, da diversi mesi, divenute di quasi impercorribilità, si fa quindi appello al Comune di Tarquinia. I consorzi per le strade vicinali sono già, in molti Comuni italiani, non solo una buona ma una reale e diffusa pratica. Attendiamo in merito una risposta dall’amministrazione Mazzola”. (a.r.)

ULTIME NEWS