Pubblicato il

A Ladispoli arrivato il Doblò “Liberi di muoversi”

LADISPOLI – A Ladispoli è arrivato un Doblò con il progetto “Liberi di Essere – Liberi di muoversi”. L’automezzo ottenuto grazie ad una collaborazione con la società Mobility Life Spa e le realtà locali sarà utilizzato dai Servizi sociali del Comune di Ladispoli. Il progetto, infatti, è pensato per promuovere una mobilità facilitata in situazioni svantaggiate favorendo l’autonomia. Il veicolo è messo gratuitamente a disposizione dalla Mobility Life grazie alla creazione di una rete di soggetti territoriali che fanno da supporter ricevendone in cambio un ritorno d’immagine. Alla consegna delle chiavi che è avvenuta in piazza Falcone, davanti alla sede comunale, erano presenti, oltre ai  cittadini,  il sindaco Crescenzo Paliotta, l’assessore alla mobilità Pierlucio Latini, l’assessore alle Politiche sociali Roberto Ussia e gli operatori dei Servizi Sociali del Comune. “Sono circa 150 le famiglie di Ladispoli – ha detto l’assessore alle Politiche Sociali, Roberto Ussia – che potranno ricevere aiuto con questo servizio. Questa formula di fare rete con gli attori locali, che ringraziamo per la loro disponibilità,  permette all’amministrazione comunale di allargare e potenziare, senza spese, l’offerta dei servizi nel sociale”.

ULTIME NEWS