Pubblicato il

Città Pulita, tornano in funzione 4 compattatori

CIVITAVECCHIA – A lavoro per risolvere l’emergenza rifiuti in città. Questa mattina l’amministratore unico di Città Pulita, Gino Ciogli ha chiamato a raccolta le Rsa del dipendenti per deporre l’ascia di guerra e chiedere collaborazione. Tutto per amore della città, ormai quasi sommersa dai rifiuti. “Sono tornati in funzione 4 compattatori e così – ha spiegato Ciogli – ho chiesto ai dipendenti di effettuare degli straordinari oggi e domani per liberare le strade dai rifiuti”. Da parte dei lavoratori massima disponibilità. “Al contrario di quello che pensa e dice il sindaco Tidei – dichiara Fabio Paesani Rsa Uil di Città Pulita – che continua a parlare di sabotaggio (se ha le prove le mostri), stiamo dimostrando senso di responsabilità. Per questi lavori straordinari non chiederemo ovviamente compensi”. Intanto, parlando proprio di stipendi, questa mattina il consigliere comunale Flavio Magliani (inviato dal sindaco all’assemblea convocata da Ciogli) ha assicurato che già dalla prossima settimana sarà pagato l’intero stipendio di aprile. E a partire dalla prossima settimana dovrebbero risolversi anche i problemi legati ai compattatori. Ai quattri “rianimati” dalla società partecipata del Comune, se ne aggiungeranno altri due “che – aggiunge Ciogli – abbiamo nuovamente affittato”.

ULTIME NEWS