Pubblicato il

«Inopportune le tasse sui turisti e i crocieristi»

CIVITAVECCHIA – Il responsabile Confcommercio Tullio Nunzi non saluta positivamente le tasse che il sindaco Tidei vorrebbe applicare ai turisti e ai crocieristi. «In un momento in cui l’inflazione scompare semplicemente perché sono scomparsi i consumi – afferma – dove tutte le forze politiche ribadiscono la necessità di alleggerire la pressione fiscale e qualcuno propone zone di ‘‘no tax area’’, a Civitavecchia si ipotizza una orrenda melassa di tasse che rischia – prosegue Nunzi – di soffocare le poche energie imprenditoriali ancora presenti».
E auspica in un ripensamento della Giunta e del Sindaco suggerendo l’istituzione di un tavolo di concertazione tra rappresentanti istituzionali, sindacali e delle imprese, delle aziende del turismo, del trasporto e della stessa Autorità Portuale per «far ripartire la città ma non con ulteriori tasse».

ULTIME NEWS