Pubblicato il

Dell'Anno al contrattacco: replica a Verdi e medici no coke

Attaccato su due fronti (dai Verdi e dai medici no coke) riguardo la sua nomina alla presidenza della commissione ambiente, il consigliere Claudio Dell'Anno fa partire la sua controffensiva. La contrarietà  dei Verdi « scrive l'esponente dei Ds – mi ha portato a fare delle riflessioni. La prima riguarda la mia candidatura, come indipendente, nelle liste dei Democratici di Sinistra e di conseguenza nella coalizione che ha sostenuto la candidatura di Gino Saladini: come cittadino e operatore economico in questo territorio, ho raccolto negli anni, l'esperienza sufficiente per valutare con una buona approssimazione cosa può far migliorare o meno il nostro tessuto economico e sociale, ciò mi ha consentito di cogliere a pieno il grande elemento di discontinuità  sul futuro di Civitavecchia che è presente nel programma di Saladini. Penso di aver contribuito per la parte che mi compete, al successo complessivo della Lista con coerenza visto che alla fine il risultato è stato raggiunto. Concludo assicurando che non è con le minacce o con le intimidazioni politiche su pseudo incompatibilità  che smetterò di essere la voce di coloro che vogliono liberamente e veramente lo sviluppo della nostra città  sia dal lato economico che ancor più umano e sociale e di questo sento di doverne rispondere esclusivamente a coloro che mi hanno dato la loro fiducia votandomi.

Piccata ed al contempo ironica la replica anche i medici no coke: Spero che la salute mi assista, ma in caso contrario, mio malgrado avendo sempre apprezzato le capacità  professionali dei dottori locali, mi sentirò costretto ha rivolgermi altrove,in quanto definito un lupo a guardia del gregge. Non vorrei che per necessità  di salute da parte mia e per soddisfazione di altri invece di essere curato, venissi abbattuto, come normalmente si fa nel caso di presenza di un lupo nelle vicinanze di un gregge.

ULTIME NEWS